Chi siamo


Presidente e vice-presidente

Lo Statuto della Cooperativa prevede che il Presidente e il Vice Presidente siano uno di Vinchio e uno di Vaglio Serra, testimonianza di una antica rivalità tra i due comuni, superata negli anni proprio grazie alla Cooperativa, ma anche di un dichiarato intento di rappresentare a pieno il territorio. Oggi la contrapposizione tra le due cariche elettive si è trasformata in un saldo rapporto collaborativo, forse anche grazie alla lunga esperienza amministrativa delle rispettive comunità: entrambi sono stati sindaci per più mandati e sia il presidente, il vinchiese Lorenzo Giordano, sia il vice, il vagliese Cristiano Fornaro sono due grandi estimatori del buon vino, soprattutto Barbera, senza disdegnare le bollicine dell’Alta Langa.


Direttore


Export Manager

Amministrazione

Commerciali Italia

Enologo Giuseppe Rattazzo: l’esperienza

Nasce nel Marzo del 1956 a Rocchetta Palafea, si diploma presso la Scuola Enologica di Alba e subito inizia a lavorare presso un’azienda agricola in provincia di Pavia per poi completare la sua formazione nel Canton Ticino. Dal 2001 diventa socio dello Studio Noè che da tempo segue Vinchio Vaglio e nel 2018 si ha il passaggio di consegne ufficiale dallo storico enologo Noè nel segno di una continuità ma portando anche il suo bagaglio di esperienze personali.

Enologo Matteo Laiolo: l’entusiasmo

Classe 1995, fin da piccolo dimostra una passione per la sua terra, trasmessa dalla famiglia, socia della cantina di vecchia data, che lo porta a diplomarsi presso la scuola enologica di Alba. Affianca gli studi universitari alla cura dell’azienda agricola e al lavoro in cantina. Affianca, in qualità di Enologo interno, prima Giuliano Noè e, successivamente, Beppe Rattazzo instaurando un rapporto di stima reciproca, in cui l’esperienza del “professore” si coniuga bene con l’entusiasmo dell’”allievo”. 


Laboratorio

Responsabile produzione

Reparto produzione


Autisti e reparto logistica

Punto di forza della nostra cantina sono le consegne con i nostri mezzi. Grazie alla piccola flotta aziendale i nostri autisti hanno portato i nostri vini a casa vostra, nei vostri ristoranti in tempi celeri, con rapidità e cortesia.


Addetti punto vendita: i nostri ragazzi sono pronti ad accogliervi e consigliarvi.


I nostri soci

Avremmo potuto scattare una foto di 192 volti, ma i contadini sono spesso schivi, non amano mettersi in mostra ma preferiscono mostrare il frutto del loro lavoro; perché ogni socio ha almeno un avgnot (piccolo vigneto) che è il suo nido e che è orgoglioso di mostrare perché lì raccoglierà i suoi grappoli migliori.