Barolo D.O.C.G.

Barolo D.O.C.G.

Il nostro Barolo DOCG è prodotto esclusivamente con uve Nebbiolo. Questo vino, in gioventù di un rosso rubino acceso, presenta un olfatto complesso, con note floreali intense e di spezia e liquirizia più leggere. Maturando, rivela tipici aromi di fiori secchi e spezie, mentre al gusto si presenta caldo e profumato, con tannini ben amalgamati poi si apre ed il finale, estremamente lungo, si ammorbidisce. Un vino importante, per veri intenditori e piatti importanti.

SKU: BBARO17 Categorie: , Tag: ,
Registrati o effettua il login per acquistare

Descrizione: Il vitigno nebbiolo ha trovato in 11 comuni delle Langhe, la zona collinare a sud della città di Alba, terreni e condizioni climatiche particolari e più vocati per la produzione della denominazione di Barolo. Malgrado la modesta dimensione dell’area vitata, i terreni delle colline degli undici Comuni, tutti sulla “destra Tanaro”, presentano tra di loro una significativa diversità morfologica. Alcuni terreni danno vita infatti a vini netti e setosi; altri privilegiano la potenza dei tannini; altri ancora l’austerità unita a rara eleganza. Il Barolo assume, di conseguenza, aspetti e sapori diversi da un comune all’altro. Per tutti però vale la necessità di una lunga maturazione dei grappoli che dura in alcune annate anche fino a novembre inoltrato.
Il legame tra “terroir”, vitigno e storia sono indissolubili e rendono il Barolo uno dei vini italiani più prestigiosi e apprezzati al mondo, spesso definito come “Il Vino del Re e il Re dei Vini”.

Vendemmia: seconda metà del mese di ottobre o anche più tardi a seconda delle annate, Dopo diradamento e accurata selezione, le uve sono raccolte manualmente al mattino in piccole cassette forate e consegnate nel pomeriggio in modo di mantenere i grappoli nelle condizioni ottimali per l’avvio del processo di vinificazione.

Vinificazione:dopo la diraspa-pigiatura delle uve, il mosto viene trasferito in rotomaceratori a temperatura controllata. La fermentazione alcolica con macerazione dura circa 15 giorni a una temperatura iniziale di 24 °C che arriva gradualmente fino 29 °C per poter estrarre al meglio i profumi derivati dal vitigno e le sostanze polifenoliche presenti all’interno della buccia.

Affinamento: al termine della fermentazione alcolica viene immediatamente avviata quella malolattica in vasche inox a temperatura di 18 °C. A fermenta- zione conclusa, il vino passa in barrique (legno nuovo per il 15%) per circa 24 mesi. Dopo un’ulteriore sosta di un mese in vasche di acciaio, passa in bottiglia dove, prima della commercializzazione, subisce un ulteriore affinamento.

Consigli di abbinamento: lasagne di Langa, selvaggina, brasati, cotechini e zamponi, formaggi stagionati, pere martin sec.

Temperatura di servizio: 18°C

Formato

0,75 L

Annata

2017

Vitigno

Nebbiolo

Denominazione

Barolo D.O.C.G.

Gradazione

15% vol.

Linea

I vini del Territorio, I vini del Territorio – Rossi

Terreno: calcareo franco argilloso.

Altitudine: 300 m. s.l.m.

Esposizione: Sud

Sistema di allevamento: Guyot. 3500 ceppi per ettaro.

Scheda tecnica Barolo

Scarica la scheda tecnica in Pdf

Foto HD

Scarica la foto in alta definizione