Ruchè di Castagnole Monferrato D.O.C.G.

Rebus

“Rebus” Ruchè di Castagnole Monferrato DOCG è prodotto al 100% da uve di Ruchè. Di colore rosso rubino non troppo carico, Rebus ha un profumo intenso ed originale, con note floreali e speziate, talvolta unite a sentori di frutti di bosco e marasca. Al sapore risulta asciutto, armonico e gradevolmente morbido, con buona persistenza aromatica.

SKU: BRUCHE20 Categoria: Tag: ,
Registrati o effettua il login per acquistare

Descrizione: Il Ruchè è un vitigno autoctono del Monferrato, le cui origini sono avvolte nel mistero e quindi oggetto delle più diverse spiegazioni: l’antica vicinanza dei vigneti ad un convento dedicato a San Rocco ed oggi scomparso o l’erto arroccamento delle vigne o, ancora, l’essere stato importato da monaci originari della Borgogna nel secolo XII (da cui il termine Ruscè che si sarebbe trasformato in Ruchè). Tesi quest’ultima smentita da recenti indagini sul suo DNA che lo imparentano, sia pur lontanamente; con due vitigni tipici del Nord Italia: la Croatina e la Malvasia aromatica di Parma, oggi scomparsa. La sua origine oscura lo rende ricco di fascino e di mistero anche alla luce del diverso e per certi versi enigmatico modo di pronunciarne il nome a seconda della provenienza dei suoi estimatori. Un Rebus, dunque, come recita la sua etichetta. L’uva Ruchè cresce sui terreni asciutti e calcarei di una ristretta area del Basso Monferrato (sette Comuni con capofila Castagnole Monferrato da cui prende il nome la Docg) e dà origine a vini di limitata quantità e alta qualità caratterizzata da moderata acidità e morbidi tannini.

Vendemmia: normalmente la raccolta delle uve, rigorosamente manuale, si svolge nella terza decade del mese di settembre, preferibilmente in ore mattutine per essere consegnate alla Cantina nel pomeriggio, in modo che i grappoli giungano freschi e in condizioni ottimali alla fase iniziale del processo di vinificazione.

Vinificazione: dopo la diraspa-pigiatura delle uve, il mosto viene trasferito negli appositi vinificatori a temperatura controllata. La fermentazione alcolica con mace- razione dura circa 5 giorni a una temperatura costante di circa 22°C per poter estrar- re al meglio i profumi caratteristici del vitigno. Durante la macerazione vengono pe- riodicamente effettuati rimontaggi automatici per estrarre le sostanze polifenoliche presenti all’interno della buccia.

Affinamento: al termine della fermentazione alcolica viene immediatamente avviata quella malolattica all’interno di vasche inox a temperatura di 18°C. Dopo i necessari travasi richiesti per ottenere il giusto illimpidimento, il vino viene tenuto a riposo in vasche di acciaio per circa sette mesi fino al suo imbottigliamento. Prima della commercializzazione affina ancora per tre mesi in bottiglia.

Consigli di abbinamento: risotto alla piemontese, Faraona, Rolata monferrina, Coniglio alla ligure, Manzo arrosto, Taglieri di formaggi stagionati.

Temperatura di servizio: 15°C

Formato

0,75 L

Annata

2020

Vitigno

Ruchè

Denominazione

Ruchè di Castagnole Monferrato D.O.C.G.

Gradazione

14% vol.

Terreno: terreno argilloso-calcareo.

Altitudine: 250 m. s.l.m.

Esposizione: Sud

Sistema di allevamento: Guyot. 4500 ceppi per ettaro.

 

icona coccarda premio

Annuario dei Migliori Vini Italiani (Luca Maroni) 2021 – 92 punti

 

icona coccarda premio

Bibenda 2021 – 3 grappoli

Scheda tecnica Rebus

Scarica la scheda tecnica in Pdf

Foto HD

Scarica la foto in alta definizione